IQNA

22:38 - June 18, 2019
Notizie ID: 3484068
TEHERAN (IQNA) - Un funzionario coranico iraniano in una recente visita in Turchia ha discusso della necessità di istituire un organismo mondiale per organizzare e supervisionare i concorsi internazionali del Corano.

Hojat-ol-Islam Seyed Mostafa Hosseini, capo del Centro per gli affari coranici dell'Oqaff and Charity Affairs Organization, si è recato in Turchia il mese scorso per la settima competizione coranica internazionale del paese.

È stato invitato all'evento dalla direzione per gli affari religiosi della Turchia (Diyanet).

Durante il suo soggiorno lì, Hojat-ol-Islam Seyed Hosseini ha tenuto riunioni con un certo numero di funzionari, tra cui Osman Sahin, capo del dipartimento per la supervisione della stampa del Corano.

Nell'incontro con Sahin, i due funzionari hanno discusso sulla necessità di un organismo mondiale per le competizioni coraniche internazionali.

Sahin, che ha già partecipato al concorso coranico internazionale dell'Iran, ha elogiato l'Iran per aver organizzato il concorso.

La settima edizione del concorso coranico internazionale della Turchia si è tenuta a Istanbul a fine maggio.

Ben 128 attivisti del Corano provenienti da 68 paesi hanno preso parte all'evento internazionale.

La cerimonia di premiazione, alla quale hanno partecipato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e il presidente di Diyanet Ali Erbas, si è svolta il 27 maggio.

Nome:
Email:
* Commento: